Primavera Sound 2020: fuori la line-up, con Strokes, Tyler, The Creator e Lana Del Rey.

“Stiamo per chiudere il programma di quella che credo essere la miglior edizione del Primavera Sound di tutti i tempi”, ha spiegato a Radio Primavera Sound Gabi Ruiz, che del festival – che festeggia nel 2020 il ventennale – è il direttore artistico.

La line-up ufficiale è stata pubblicata ieri, e se è definirla la migliore di sempre è – come sempre quando si parla di musica – praticamente impossibile, è certo che il livello è di quelli alti: Bauhaus, Beck, Iggy Pop, Lana Del Rey, Pavement, Massive Attack e The Strokes tra i nomi più universalmente famosi – e, come sempre, un esercito di gemme minori, dal rap totale di Little Simz al pop indie di Beach Bunny, passando per i cattivissimi Shame e Fontaines D.C. (non vediamo l’ora!) e l’atteso ritorno del nostro Iosonouncane.

Abbiamo già la lista dei nostri imperdibili: oltre ai già citati – e tocca sperare che non ci siano sovrapposizioni folli – obbligatori Black Midi, Beck, Bill Callahan, Brockhampton, Cigarettes After Sex, Earl Sweatshirt, King Krule, The National, Sampa The Great, Yo La Tengo.

Ci vediamo il 4 giugno a Barcellona.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+Email this to someone

Leave a Response