Il signore dei colori, di Roberto La Forgia

Arti visive

Carissimi, come qualcuno di voi già sa, qua dentro amiamo particolarmente i romanzi a fumetti, e in passato -finora esclusivamente attraverso la pagina facebook di Dirt- ci siamo divertiti a consigliarvi un po’ di titoli che riteniamo imperdibili. Quello che trovate qua è il titolo che di fatto inaugura il filone graphic novel all’interno del sito: la recensione è del 2012, e abbiamo deciso di mantenerla inalterata, poiché inalterata è rimasta l’opinione di chi l’ha scritta.

Luca e Gianni hanno dieci anni,  abitano in un paesino meridionale e passano i pomeriggi estivi del ’93 a fare a gara su chi, tra loro,  abbia sentito più parlare di femmine e sesso. A bighellonare con loro molto spesso ci sta pure Paolo, che di anni ne ha soltanto sette, e durante quei colorati mesi afosi per la prima volta scopre che femmine e uomini hanno caratteristiche diverse.

Roberto La Forgia ci racconta la storia di questi tre ragazzini e dei loro tentativi di avvicinarsi all’idea di sesso, finché in loro soccorso non interviene, puntuale e chiarificatrice, l’irreversibile esplicitezza dei giornalini porno. La sorgente prescelta è la fumetteria del paese: è questo l’epicentro del racconto, il luogo in cui, nell’esistenza del piccolo Paolo, le intersezioni e le dissonanze cromatiche inventate dal padrone della fumetteria, diventano giustificazione e contesto di una relazione morbosa, illegale, che il giovane autore pugliese ha il merito di descriverci pur non scadendo in torbidezze e facilonerie.

L’altro suo grande merito è quello di applicare un’attenzione minuziosa nella caratterizzazione dei personaggi, ben delineandoci l’umanità che li anima. Tutto ciò tramite un tratto contagiosamente naif assecondato da colori che cullano proprio come una fresca e leggera ninnananna estiva. Un plauso meritato a La Forgia. (p)

1092_634751824579205965_Il-signore-dei-colori-cover_299x410

Roberto La Forgia, Il signore dei colori, 2012, Coconino, pp. 184, euro 17

Il signore dei colori

Price: EUR 12,75

5.0 su 5 stelle

 

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+Email this to someone

Leave a Response