Ex Drummer

Cinema

Tre musicisti punk disabili di Ostenda (Belgio) sono alla ricerca di un batterista; per entrare nella band è necessario possedere un unico requisito: avere un handicap… quello del nuovo membro è il non aver mai suonato una batteria. Nascono in questo modo i “The Feminists”. Durante la visione di Ex drummer nella testa mi balenò subito un quesito: il regista fiammingo Koen Mortier (che porta nella cellulosa l’omonimo romanzo di Herman Brusselmans)  era riuscito a scovare un manipolo di fantastici attori ancora sconosciuti, oppure aveva condensato nella pellicola un branco di ritardati, tossici e fuori di testa, ignari della presenza delle telecamere? Ex drummer vince a mani basse e rimane nell’olimpo dei film più malati del nuovo millennio, un delirio di 114 minuti guidato da una colonna sonora unica e fondamentale (Lighting Bolt, Isis, Mogwai, Funeral dress ed altri) che esplode in un tripudio di concerti punk, sporco, grottesco, sperma, disagio e sangue.

Ex drummer

Price: EUR 6,75

5.0 su 5 stelle

 

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on TumblrShare on Google+Email this to someone

Leave a Response